Quale content management system utilizzare

Scelta fra due content management system molto diffusi: WordPress e Joomla

Innanzitutto un po’ di storia sui content management system

WordPress nasce nel 2003 come CMS per il blogging e per l’editoria. In breve tempo si sviluppa in modo tale da potersi considerare adatto per ogni tipologia di sito internet: blog, sito vetrina, fotografia, arte e anche per la vendita online di prodotti e servizi.


Joomla nasce nel 2006, già impostato per essere adatto per ogni tipo di sito. Benché Joomla sia stato – sin dalla sua apparizione – il CMS maggiormente scaricato, è stato sorpassato nel 2009 da WordPress, rendendo quest’ultimo il programma ad oggi più utilizzato in tutto il mondo.

Alcune considerazioni sui due sistemi

WordPress

Estrema semplicità d’uso e una interfaccia utente “frendly” hanno contribuito certamente al suo sviluppo di mercato, anche per utenti poco esperti. Per utilizzare WordPress, infatti, non sono necessarie competenze tecniche particolari.

La piattaforma è molto rapida, con un codice sorgente ben fatto e strutturato, che può essere facilmente personalizzato. WordPress si è dimostrato il CMS più “attrezzato” per quanto attiene alle problematiche legate alla SEO e anche per il posizionamento di un sito web. Inoltre numerosissimi plugin dedicati a WordPress consentono un arricchimento delle opzioni davvero ragguardevole.

Oltre ai plugin, un altro vantaggio è costituito dall’elevatissimo numero di temi grafici fra cui è possibile scegliere (sia a pagamento che free).

Joomla

Il CMS Joomla è senza dubbio più complesso da utilizzare rispetto a WordPress: ciò ne ostacola la diffusione ad un largo mercato di utenti alle prime armi.

Di contro Joomla è basato su un software esttemamente flessibile, adattabile ad ogni esigenza; la comunità di Joomla risulta estremamente attiva e in grado di fornire a tutti gli utenti un eccellente supporto tecnico.

Joomla è da considerare più adatto per un utilizzo che possiamo definire “professionale”. Da non sottovalutare inoltre che è stato creato sin dall’inizio come “multilingua” e che – al contrario di WordPress – offre numerose estensioni già preinstallate.

In conclusione: quale scegliere?

Come sempre non esiste un CMS migliore o peggiore: la scelta dipenderà dalla tipologia e complessità di sito web che si vuole realizzare.

Si può senza dubbio affermare che WordPress rappresenta la scelta ideale per lo sviluppo di blog e anche di siti web che necessitino di specifiche caratteristiche grafiche, adatto ai meno esperti grazie alla sua facilità d’uso.

Per siti molto complessi la scelta più coerente è senza dubbio quella di Joomla che offre un software maggiormente versatile, pur necessitando di conoscenze tecniche specifiche che ne consentano un pieno e consapevole sfruttamento.



Gli articoli di diegoideaweb

I plugin in WordPress

Cos’è un plugin WordPress? Un plugin è un componente aggiuntivo, cioè un vero e proprio programma, che aggiunge nuove funzionalità ad un sito internet realizzato…
Vai all'articolo
WordPress

Cos’è WordPress

WordPress è un CMS (Content Management System),ovvero un software di gestione dei contenuti. Creato nel 2003 da Matt Mullenweg, il sistema era stato ideato come…
Vai all'articolo
pannello di controllo

Il pannello di controllo

Il pannello di controllo: quale scegliere. Il pannello di controllo è lo strumento per mezzo del quale è possibile gestire le principali funzioni del nostro…
Vai all'articolo

Il dominio internet

Il dominio internet rappresenta l’indirizzo personalizzatodove risiede un sito web. I domini sono stati creati per permettere l’accesso e la visione dei siti internet sostituendo…
Vai all'articolo
I primi 50 anni della rete

Internet compie 50 anni

I primi 50 anni della rete E’ il 29 ottobre 1969, Università UCLA (University of California di Los Angeles).Il professor Leonard Kleinrock e lo studente…
Vai all'articolo

L’importanza dei fonts

L’importanza dei fonts in un sito internet: caratteristiche e utilizzo. I fonts utilizzati in un sito internet incidono fortemente sulla facilità di lettura dei contenuti.…
Vai all'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.